Martedì, 27 Set 2016
You are here: Home

Cittadella Cubs

 

Protec

Banner

Main Sponsor

Sconfitta in volata sul parquet di Paese per il Basket Cittadella
Domenica 25 Settembre 2016 16:07

Basket 2000 Paese - Basket Cittadella  77-73

 

BASKET 2000 PAESE: S. Dametto 6, Primo 1, Stocco 16, Furlan 5, Callegaro 2, Vanin 4, Nasato 4, Guadagnin 12, A. Dametto 12, Portello 2, Danesin 13. All. Michieletto (tl 18/24).

BASKET CITTADELLA: Baracchini 16, Corredig, Policastri 1, Bergamin 11, Zaniolo, Toniato 8, Beda 10, Sartore, Bertoldo 18, A. Fortunati 9, Burbello, F. Fortunati. All. Mormile (tl 24/34).

ARBITRI: Cristofoli di Venezia e Dal Bianco di Piovene Rocchette (VI).

PARZIALI: 20-17, 39-34, 59-52.

 

Finisce con una sconfitta in volata, dopo una partita equilibrata ma sempre passata ad inseguire, la trasferta del Cittadella sul campo del Basket 2000 Paese. I trevigiani sono stati bravi a prendere subito un piccolo margine che poi hanno tenuto per tutta la partita, nonostante i tentativi di rimonta dei gialloviola, capaci di tornare fino al -1 ma non di sfruttare le chance per il sorpasso.

Nel prossimo weekend Beda e compagni torneranno a giocare in casa, l'appuntamento per la sfida con l'Alvisiana è domenica 2 ottobre alle 18.00 al palasport di via Angelo Gabrielli a Cittadella.


 
Seconda giornata di serie D: sabato Cittadella a Paese
Venerdì 23 Settembre 2016 16:28

Nella seconda giornata di Serie D, il Basket Cittadella sarà impegnato in trasferta sul campo del Basket 2000 Paese. L'incontro sul parquet dei trevigiani, battuti da Feltre nel turno di apertura, si disputerà sabato sera alle 20.30. Forza ragazzi!


(r.a.) Nell'anticipo della terza giornata, la Primavera del Cittadella esce sconfitta per 2-1 dal confronto casalingo con la Juventus. Per sbloccare l'incontro i bianconeri devono attendere il 19' della ripresa, il gol lo firma Kean con un colpo di testa su calcio piazzato. Cinque minuti dopo il raddoppio di Leris, il cui diagonale viene ribattuto da Maronilli quando la palla ha già varcato la linea. Al novantesimo Volpato si guadagna un rigore e Varnier trasforma, ma per i granata non c'è più tempo. La formazione: Corasaniti, Zonta, Volpato, Selmin, Varnier, Maronilli (st 40' Gatto), Manente, Ansah, Maniero, Stefani (st 18' Rozzi), Sartori (st 7' Dri). All. Giacomin.

 
Serie D: esordio amaro per Cittadella
Domenica 18 Settembre 2016 21:01

Basket Cittadella - Bassani Venezia  66-73


BASKET CITTADELLA: Baracchini 2, Corredig, Policastri 8, Bergamin 12, Zaniolo 2, Toniato 12, Beda 10, Sartore 1, Bertoldo 7, Fortunati A. 7, Fortunati F. 5, Bonaldo ne. All. Mormile (tl 14/22).

FIAMMA VENEZIA: Chiapparini, Scancarello, Vavasori, Caburlotto, Pasin 19, Fontanella 5, Zorat 11, Pederzolla 15, Burigana 11, Scarpa 7, Mazzega, Pinzan 5. All. Greco (tl 14/28).

ARBITRI: Forner di San Zenone degli Ezzelini (TV) e Lamon di Trebaseleghe (PD).

PARZIALI: 13-20, 30-37, 40-56.

 

Esordio con sconfitta nel campionato di serie D per il Basket Cittadella. Difesa ancora da registrare per la formazione di coach Mormile, che nell'ultimo periodo sul -16 ha una reazione e con due triple di Toniato torna sotto, ma la rimonta non si concretizza.


 
Nuova stagione al via per il Basket Cittadella
Giovedì 15 Settembre 2016 14:16

È tempo di ripartire: nel weekend scatta ufficialmente la nuova stagione del Basket Cittadella. Rispetto allo scorso anno la squadra si è rinnovata, e a guidarla sarà Antonio Mormile, tecnico dalla comprovata esperienza visto nelle ultime stagioni a Resana e Feltre, già vice sulla panchina cittadellese oltre dieci anni fa.

Sono sei le riconferme della passata stagione: Alessandro Beda (guardia, '83), Nicholas Baracchini (play, '93), Alessandro Zaniolo (guardia, '92), Carlo Toniato (play, '97), Paolo Policastri (guardia, '93) e Nicolò Corredig (guardia, '97).

Tra i volti nuovi ci sono invece Denis Bergamin (play/guardia, '96), giocatore dal talento cristallino con esperienza anche in serie B a Francavilla, e Matteo Sartore (ala, '96), lo scorso anno compagni di squadra al 4 Torri Ferrara. Dai Cubs è stato promosso in prima squadra Andrea Burbello (ala, '99), mentre sono tornati a Cittadella Gianluca Bonaldo (play, '98), che negli ultimi due anni ha giocato in prestito nelle giovanili del Petrarca, i gemelli Federico e Andrea Fortunati (ali/pivot, '91), la scorsa stagione a Riese, e David Bertoldo (pivot, '87), già a Cittadella nell'anno della promozione in DNC nel 2011.

Cittadella è inserita nel girone Blu di Serie D, e già nel weekend debutterà in campionato. La partita casalinga con il Bassani Venezia si disputerà al palasport di Cittadella sabato 17 settembre alle 21.00 (ingresso gratuito), ma sarà un'eccezione: dalla partita successiva, infatti, i gialloviola disputeranno le gare interne alla domenica alle 18.00. Vi aspettiamo!


 
Epilogo amaro per il Fisio & Sport Cittadella, Bolzano vince di 1 la bella
Giovedì 19 Maggio 2016 07:39

Europa Bolzano - Fisio & Sport Cittadella  50-49


BASKET BOLZANO: Bailoni 5, Meneghini ne, Bazzan 5, Dolzan 2, Basile 14, Tobaldi, Gaye 11, Vettori 11, Marchetto 2, Ronconi 2, Rossi ne. All. Massai.

BASKET CITTADELLA: Baracchini ne, Corredig ne, Todesco ne, D'Incà 19, Zaniolo, Toniato, Beda 5, Pierobon, Tosetto 9, A. Pressanto, F. Pressanto, Lovisetto 2. All. D'Onofrio.

ARBITRI: Barbagallo di Villorba (TV) e Libralesso di Moragano (TV).

PARZIALI: 14-17, 26-31, 37-40.

NOTE: Tiri liberi: Bolzano 4/14, Cittadella 10/17.

 

Amaro finale di stagione per il Fisio & Sport Cittadella, che in gara3 di play out a Bolzano cede all'ultimo tiro ed è condannata alla retrocessione in serie D. Partita tutta punto a punto quella disputata sul parquet altoatesino, con Cittadella a condurre nel punteggio di un'incollatura praticamente fino al termine del terzo periodo.

Poi nell'ultima frazione Bolzano mette la testa avanti e vola a +8, ma i ragazzi di D'Onofrio non si arrendono e difendendo forte riescono a rosicchiare quasi tutto il margine. Si arriva all'ultima azione con Cittadella sul -1 (50-49) e palla in mano, ma l'attacco che potrebbe valere la permanenza in C Silver non va a buon fine, anche perché Bolzano difende bene sfruttando i falli che ha da spendere, e i gialloviola devono alzare bandiera bianca.

Davvero un peccato per questo epilogo amaro, un grazie comunque ai ragazzi che ci hanno provato, e ai tifosi che non hanno mai fatto mancare il loro apporto.


 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 112
Banner