Venerdì, 01 Ago 2014
You are here: Home

Basket Cittadella su Facebook

 

Rimani sintonizzato anche attraverso Facebook!

Visita la pagina del gruppo Basket Cittadella ed iscriviti, per essere sempre aggiornato sulle novità ed entrare a far parte di un mondo che mette in connessione atleti, tifosi e simpatizzanti gialloblu.

Centro Minibasket Pikaciù

Protec

Banner

Main Sponsor

Rassegna stampa: l'intervista di Matteo Sorgente al Gazzettino
Lunedì 21 Luglio 2014 14:40

 

Dal Gazzettino di Padova del 21 luglio 2014:

 

Il Basket Cittadella si prepara a salutare (per la seconda volta) uno dei suoi giocatori più rappresentativi. Se nel 2007 la partenza di Matteo Sorgente era dovuta al fatto che la talentuosa guardia cittadellese si era guadagnata il salto di categoria grazie alle sue prestazioni convincenti - destinazione Virtus Broetto, dove ha giocato cinque stagioni - stavolta sarà il lavoro a portarlo nientemeno che in Cina. «Finora ho lavorato ad Agordo per la Luxottica, mi occupo dell'industrializzazione del prodotto - spiega il 29enne giocatore, autore di quasi 15 punti a partita nell'ultimo campionato di C regionale - In Cina seguirò l'area prototipi, con un gruppo di lavoro cinese. Sarà un'esperienza importante, la Cina è un paese in grandissima crescita e anche l'Italia sta puntando forte su quell'area. A livello personale lo considero un bel riconoscimento per quanto ho fatto in questi anni, sono contentissimo di questa opportunità. Partirò a settembre per la città di Dongguan, con un contratto di due anni».

Quello con il basket è un capitolo chiuso?

«Lì è uno sport seguitissimo, con un numero impressionante di tesserati. Nella massima serie girano molti soldi e ci sono squadre forti, con ex giocatori della NBA. Non escludo, una volta lì, di informarmi per trovare magari una squadra in una categoria minore. In alternativa mi limiterò a giocare al campetto, ma di certo voglio tenermi in forma».

Quanto è stato difficile, negli ultimi anni, conciliare il lavoro e l'amore per il basket?

«Finché studiavo ho sempre dato grande importanza allo sport, poi ho deciso che era giusto dare priorità al lavoro. L'ultimo anno alla Virtus è stato pieno di sacrifici, poi sono sceso in serie D a Feltre proprio perché era più vicino al lavoro. E anche l'ultimo anno a Cittadella non è stato sempre facile da gestire, dal punto di vista logistico. In certi frangenti è stato duro, non lo nascondo, ma l'ho fatto volentieri perché ero mosso dalla passione, mi dispiaceva lasciare il basket».

Dopo quello della scorsa estate, i tifosi possono allora sperare in un nuovo ritorno a Cittadella in futuro?

«Vedremo, al termine del contratto avrò solo 31 anni, per cui non sarò tanto vecchio. Non escludo di riprendere il discorso, anche se la mia priorità rimane il lavoro, vedremo dove mi sposterò e quali saranno i miei impegni».

Il Fisio & Sport ha praticamente chiuso il mercato, cosa pensa delle operazioni che sono state fatte?

«È una bella squadra, ci siamo rinforzati (usa ancora la prima persona plurale, ndr). Il ritorno di Tosetto è un colpo importante per la categoria, con Lovisetto comporrà una bella coppia di lunghi. Montanari me lo ricordo a Marostica ed è un bel giocatore, mentre con Cominato e Pressanto ho giocato a Padova e posso garantire per loro. E poi è rimasta l'ossatura, che assicurerà stabilità nello spogliatoio. È sicuramente un bel gruppo che potrà lavorare in un ambiente sereno, si potrà fare bene. Io - conclude Sorgente - continuerò a seguire sempre i risultati, e tutte le volte che avrò occasione di tornare passerò di sicuro per salutare e fare il tifo».


 
Ancora un arrivo in casa Cittadella, ecco Pressanto
Sabato 12 Luglio 2014 13:26

Lo scacchiere di coach Christian Augusti in vista della stagione 2014/15 si arricchisce di un nuovo importante tassello. È ufficiale infatti l'approdo in maglia gialloviola di Francesco Pressanto, guardia classe 1983 che ha giocato nell'ultima stagione alla Pallacanestro Limena, risultando uno dei migliori marcatori dell'intera C Regionale veneta. In precedenza Pressanto era stato per due anni alla Virtus Padova in DNC, e prima ancora per lui altre tre stagioni proprio a Limena.

Il suo arrivo si va ad aggiungere a quelli di Davide Cominato, Pietro Montanari e Nicola Tosetto, mentre sono ufficiali le riconferme di Alessandro Beda, Francesco D'Onofrio, Marco Lovisetto e Nicholas Baracchini.

In attesa di definire le ultime posizioni, soprattutto per quanto riguarda i giovani, desideriamo salutare alcuni giocatori che il prossimo anno non saranno più a Cittadella: Matteo Sorgente si trasferirà all'estero per motivi di lavoro, e per scelte logistiche e professionali intraprenderanno nuove avventure anche Luca Benassi, Filippo Gambarotto, Paolo Policastri, Alessandro Zaniolo e Francesco Rudatis. A tutti loro desideriamo fare un grande in bocca al lupo e ringraziarli per l'importante contributo e la professionalità dimostrati durante la loro permanenza a Cittadella.


 
Tosetto e Montanari nuovi rinforzi per il Basket Cittadella
Venerdì 04 Luglio 2014 13:01

Doppio innesto per il Basket Cittadella in vista della stagione 2014/15: vestiranno infatti la maglia gialloviola Nicola Tosetto e Pietro Montanari.

Per Nicola Tosetto, pivot classe 1977 di 201 cm, si tratta di un gradito ritorno. Nato a Cittadella e cresciuto nel nostro settore giovanile, dove ha giocato fino a 22 anni nelle stagioni della C1 e B2, Tosetto ha vestito poi la maglia del Fisio & Sport anche nella stagione 2012/13 in DNC, sotto la guida di coach Augusti, disputando una stagione magnifica. Lo scorso anno era rimasto in categoria facendo ritorno a Bassano, dove ha fatto registrare 9.6 punti e 6.4 rimbalzi a gara, e ora torna a Cittadella ricco di nuovi stimoli, e siamo onorati che abbia scelto ancora una volta di giocare con noi tra le tante richieste che gli erano arrivate.

È un'ala classe 1991 invece Pietro Montanari, e proviene dal Vicenza Basket Giovane, con cui ha giocato l'ultima parte di stagione in serie D, a oltre 12 punti di media. Per lui si è trattato di un ritorno nei campionati italiani, dove aveva giocato fino al 2012 con la maglia di Marostica in DNB, prima di trasferirsi in Australia.

A entrambi rivolgiamo un caloroso benvenuto e auguriamo il meglio per questa avventura insieme, che siamo sicuri sarà gratificante e ricca di soddisfazioni. I loro innesti si vanno ad aggiungere ai ritorni del play Davide Cominato e del coach Christian Augusti, mentre si sta lavorando anche alle riconferme con il gruppo che ha disputato l'ultimo campionato.


 
Cambio alla guida del Basket Cittadella, Augusti è il nuovo allenatore
Sabato 14 Giugno 2014 15:42

L'A.S.D. Basket Cittadella comunica che è stato risolto consensualmente il rapporto con il coach Andrea Ferraboschi, che dunque non sarà l'allenatore della prima squadra nella stagione 2014/15. Ad Andrea va un in bocca al lupo per il proseguimento della carriera e un grande ringraziamento per la professionalità dimostrata in questa stagione, nella quale nonostante la penalizzazione in classifica il Fisio & Sport ha raggiunto l'ottimo traguardo dei play off.

La guida tecnica della prima squadra per la stagione 2014/15 è stata affidata a Christian Augusti, già tecnico del Fisio & Sport per due stagioni dal 2011 al 2013, al quale rivolgiamo un ringraziamento per la disponibilità e un grande in bocca al lupo per questa nuova avventura insieme.

E insieme a lui c'è un altro gradito ritorno, quello del play classe '88 Davide Cominato, che nell'ultima stagione ha giocato in C Regionale con il Basket Albignasego. L'augurio è che questa seconda esperienza a Cittadella si riveli per entrambi vincente e ricca di soddisfazioni come già la precedente.


 
Cittadella lotta fino all'ultimo, ma in semifinale ci va Caorle
Domenica 11 Maggio 2014 18:32

Euromobil Caorle - Fisio & Sport Cittadella  77-67


BVO CAORLE: Rubin 27, Valesin 14, Zanatta 5, Ruffo 7, Baruzzo, Cais, Blaskovic 12, Montino 10, Marcon 2. All. Lentini.

BASKET CITTADELLA: Policastri 5, Sorgente 20, Benassi 4, Gambarotto 2, Rudatis 4, Beda 5, Zaniolo ne, Lovisetto 13, Fortunati 5, Brugnolaro ne, D'Onofrio 9. All. Ferraboschi.

ARBITRI: Rizzo di Spinea (VE) e Secchieri di Venezia.

PARZIALI: 23-13, 37-33, 55-55.

NOTE: Tiri liberi: Caorle 16/17, Cittadella 14/16.

 

Cala il sipario sulla stagione del Fisio & Sport Cittadella, battuto 77-67  sul parquet di Caorle al termine di una partita intensa ed equilibrata, che fino all'ultimo ha visto i ragazzi di coach Ferraboschi dare il massimo per tentare il colpaccio contro una delle favorite per la promozione.

Come già in gara1 e gara2, Cittadella accusa una partenza ad handicap e accumula subito un distacco non indifferente (15-5 al 7'). Ma proprio come nelle precedenti partite i gialloviola entrano in partita con il passare dei minuti, e nella seconda frazione riducono lo svantaggio.

Quando a metà del terzo quarto Beda piazza la bomba del sorpasso sul 41-44, sembra per un attimo di rivivere il match giocato pochi prima a Cittadella, e in effetti anche in questo caso la partita prosegue punto a punto fino alle battute finali.

A 3' dalla fine il Fisio & Sport è avanti di 3 lunghezze, eppure il match è destinato a prendere un'altra strada: nelle battute decisive infatti Caorle, sospinta anche dal suo pubblico, si dimostra più rapida e precisa. Dall'altra parte invece qualche conclusione affrettata manda fuori giri l'attacco, ed è il preludio a un finale in cui i padroni di casa allungano fino a mettere in sicurezza il risultato, finisce 77-67.

Cittadella saluta comunque la stagione con soddisfazione, la squadra ha saputo recuperare una classifica che a un certo punto poteva apparire problematica, si è qualificata per i play off e qui ha reso dura la vita alla testa di serie numero 2 del tabellone: forse entrambe avrebbero meritato di accedere alla semifinale, ma lo sport è anche questo, complimenti ai vincitori!


 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 81
Banner