Venerdì, 18 Apr 2014
You are here: Home

Basket Cittadella su Facebook

 

Rimani sintonizzato anche attraverso Facebook!

Visita la pagina del gruppo Basket Cittadella ed iscriviti, per essere sempre aggiornato sulle novità ed entrare a far parte di un mondo che mette in connessione atleti, tifosi e simpatizzanti gialloblu.

Centro Minibasket Pikaciù

Protec

Banner

Main Sponsor

Cittadella supera Verona e conquista i play off!
Domenica 13 Aprile 2014 12:52

Fisio & Sport Cittadella - Paluani Cestistica Verona  83-77


BASKET CITTADELLA: Policastri, Sorgente 29, Baracchini 1, Benassi 9, Gambarotto 4, Beda 4, Zaniolo, Lovisetto 25, Fortunati, Brugnolaro ne, D'Onofrio 11. All. Ferraboschi.

CESTISTICA VERONA: Bovo, Zampieri, Flego 7, Fabbian 8, Marchini 9, Filippini, Bordato 4, Perlini 5, Brunelli 31, Petronio 13. All. Bovo.

ARBITRI: Radoni di Roncade (TV) e Langaro di Arzignano (VI).

PARZIALI: 24-19, 42-34, 61-54.

NOTE: Tiri liberi: Cittadella 16/23, Verona 10/14.

 

La bella impresa con la Cestistica Verona, terza in classifica, vale al Fisio & Sport Cittadella la qualificazione matematica ai play off con un turno d'anticipo, grazie alle sconfitte contemporanee di Dueville e Limena. Davvero un'ottima prova quella disputata dai ragazzi di coach Ferraboschi, privi dell'infortunato Rudatis, ma capaci di imporre il proprio gioco sin dalle prime battute.

L'incontro in pratica ha visto sempre avanti nel punteggio i padroni di casa, trascinati soprattutto da un grande Sorgente (autore di 29 punti, massimo stagionale) e da Lovisetto (25, anche per lui season high). La Cestistica, che doveva fare a meno di Soave ma ha potuto contare su un Brunelli a tratti incontenibile da dietro l'arco, ha provato il tutto per tutto nella frazione conclusiva, nella quale si è riportata anche a -2. Ma poi i canestri di D'Onofrio e Sorgente, uniti ai liberi di Benassi, hanno regalato a Cittadella un successo meritato.

Ora il campionato va in pausa per la Pasqua, si tornerà in campo domenica 27 aprile a Favaro Veneto, per l'ultima di regular season.


 
Ultima casalinga di stagione regolare, sabato Cittadella riceve Verona
Venerdì 11 Aprile 2014 08:00

Siamo arrivati alla fase cruciale, da qui a fine mese si decide tutto: ancora due giornate di campionato e poi molti verdetti in C Regionale saranno emessi. Un passo avanti verso il proprio obiettivo il Fisio & Sport l’ha fatto sabato scorso, con l’importante successo conquistato sul parquet di Dueville, e ora i ragazzi di coach Ferraboschi si trovano in ottava piazza in compagnia di Limena e della stessa Dueville: solo due su tre accederanno ai play off.

L'ultima gara casalinga della regular season 2013/14, sabato alle 21.00, vedrà Cittadella ospitare la Cestistica Verona, formazione tornata in Serie C appena la scorsa estate grazie alla vittoria del campionato di Serie D, ma dimostratasi subito molto competitiva anche nella nuova categoria, come dimostra l'attuale terzo posto.

In effetti il team guidato da Alessandro Bovo può contare su un roster esperto e ben amalgamato, con almeno 7 giocatori abituati a fornire un contributo importante in termini di punti. Tra loro l’esperto lungo Mario Soave, ex Marostica, o ancora il capitano Zampieri, le guardie Marchini e Perlini e l’ala Brunelli. All’andata Cittadella era stata costretta a cedere le armi al termine di una sfida combattuta e giocata tutta sul filo dell’equilibrio: 73-66 il punteggio.

Dopo questa gara si andrà a Favaro Veneto per l’ultima giornata, che si disputerà in contemporanea su tutti i campi domenica 27 aprile, dopo la sosta pasquale. Saranno due sfide complicate, ma il Fisio & Sport è pronto a giocarsi il tutto per tutto: ora o mai più! E allora speriamo di vedervi numerosi al palasport di Cittadella sabato sera (ingresso gratuito), per far sentire tutto il sostegno possibile alla squadra... Forza Cittadella!


 
Il Fisio & Sport espugna Dueville, passo avanti importante
Domenica 06 Aprile 2014 14:32

Sportschool Dueville - Fisio & Sport Cittadella  62-69


BASKET DUEVILLE: Trevisan 13, Gasparin 3, De Marco 9, Stella 4, M. Perin ne, A. Perin 4, Scorrano 3, Forner, Cervo 10, Shcherbyna 5, Mink 11. All. Zucchi.

BASKET CITTADELLA: Policastri 2, Sorgente 21, Baracchini 1, Benassi 4, Gambarotto 7, Rudatis, Beda 12, Zaniolo ne, Lovisetto 4, Fortunati, Brugnolaro ne, D'Onofrio 18. All. Ferraboschi.

ARBITRI: Rizzo di Spinea (VE) e Mazzali di Gazzo Veronese (VR).

PARZIALI: 11-17, 33-34, 43-53.

NOTE: Tiri liberi: Dueville 17/20, Cittadella 17/31.

 

Serviva una vittoria, e questa è arrivata. Importante, anzi importantissimo il risultato conquistato dai ragazzi di coach Ferraboschi sul campo di Dueville, perché permette di salire all'ottavo posto in compagnia dei cugini di Limena e dello stesso Sportschool, e di lasciarsi per il momento alle spalle Resana.

In avvio Cittadella pare avvertire la pressione, e comincia contratta (5-0 dopo 3'). È Beda, con cinque punti consecutivi, a far entrare in partita i suoi, e nel primo quarto si procede tra break e controbreak, ma a presentarsi avanti al 10' sono gli ospiti sull'11-17.

Memore del -10 dell'andata, il Fisio & Sport tiene in considerazione anche la differenza canestri, e nel secondo periodo riesce a conquistare proprio una decina di lunghezze di vantaggio. Ma l'inerzia cambia spesso, e prima dell'intervallo i vicentini rimontano e riescono addirittura a mettere il naso avanti, anche se alla pausa lunga è ancora Cittadella ad essere in vantaggio, sebbene di una sola lunghezza (33-34).

Nel terzo periodo Ferraboschi perde Rudatis per un infortunio alla caviglia, ma la squadra reagisce con vigore alle avversità, e trascinata da Sorgente (21 punti) e D'Onofrio (18) riguadagna qualche punto di margine, tanto da chiudere la terza frazione di nuovo avanti di 10 (43-53).

È un vantaggio che sarebbe importante mantenere, ma anche Dueville ne è consapevole, e tenta il tutto per tutto per recuperare. Alla fine Cittadella riesce a portarsi a casa il successo, ma non - complice l'imprecisione ai liberi (17/31) - la differenza canestri.

I due punti però erano ciò che contava, e ora rimangono due partite (in casa con Verona e a Favaro Veneto) difficili ma non impossibili, nelle quali i gialloviola proveranno a completare l'opera.


 
A Dueville il Fisio & Sport si gioca il tutto per tutto
Venerdì 04 Aprile 2014 10:11

È una partita più che mai fondamentale, quella che questo sabato sera alle 20.30 vedrà il Fisio & Sport Cittadella impegnato sul campo di Dueville. A sole tre giornate dalla fine della stagione regolare, infatti, la sfida mette in palio punti forse determinanti per le prospettive di postseason: Cittadella è a due sole lunghezze dai vicentini, che al momento occupano la nona posizione (l'ultima utile per la qualificazione ai play off), ma al tempo stesso deve guardarsi le spalle per mantenere il minimo vantaggio sulla zona play out.

All'andata lo Sportschool ha espugnato il parquet di Cittadella con il punteggio di 84-74, un -10 da tenere presente in ottica differenza canestri, anche se l'obiettivo primario ovviamente è conquistare la vittoria, indipendentemente dal punteggio.

Sebbene reduce dallo stop con la Trevigiana, Dueville è un'avversaria particolarmente difficile da affrontare quando gioca in casa, e servirà indubbiamente una grande prova da parte dei nostri ragazzi per portare a casa il risultato. Ma dopo le ultime prestazioni positive, noi ci crediamo... Forza Cittadella!


 
Con Caorle la vittoria sfugge a pochi secondi dalla fine
Domenica 30 Marzo 2014 14:16

Fisio & Sport Cittadella - Euromobil Caorle  66-67


BASKET CITTADELLA: Policastri, Sorgente 23, Baracchini 1, Benassi 6, Gambarotto 12, Rudatis 2, Beda 5, Zaniolo ne, Lovisetto 15, Fortunati, Brugnolaro ne, D'Onofrio 2. All. Ferraboschi.

BVO CAORLE: Rubin 16, Valesin 16, Zanatta 12, Ruffo 12, Baruzzo, Cais, Blaskovic 3, Montino 8, Marcon, Vicentini ne. All. Lentini.

ARBITRI: Secchieri e Peguri di Venezia.

PARZIALI: 19-17, 38-36, 58-48.

NOTE: Tiri liberi: Cittadella 7/15, Caorle 11/15.

 

Si conclude in maniera beffarda l'incontro del Fisio & Sport Cittadella con l'Euromobil Caorle: la squadra di coach Ferraboschi, artefice di un'ottima partita contro la terza in classifica e avanti nel punteggio per lunghi tratti, deve alzare bandiera bianca proprio negli ultimi secondi, e dire addio a due punti che sarebbero stati importantissimi per la classifica.

Grande equilibrio sin dall'avvio del match, con le due squadre che si confrontano ad armi pari. Cittadella prova a prendere l'iniziativa e resta avanti, ma con vantaggi minimi per tutto il primo tempo: a metà gara il tabellone dice 38-36.

Poi nel terzo quarto Sorgente e compagni provano a scappare via, accumulando un piccolo margine. Gli ospiti rispondono colpo su colpo, ma tra un allungo e un rientro si arriva all'ultima pausa con il Fisio & Sport a +10 sul 58-48.

La sfida però è tutt'altro che decisa, nell'ultimo periodo il gap si riduce e si va così a finire in volata. Qui Cittadella sembra ancora poter mantenere la testa, ma quando mancano poco più di 10" dalla sirena l'ottimo Rubin piazza la tripla del sorpasso: 66-67. È il canestro della condanna per il Fisio & Sport, che nell'ultima azione non riesce a rimettere a posto le cose, e si deve arrendere all'ennesima beffa.

Sabato prossimo, sul parquet di Dueville, non si potrà più fallire.


 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 79
Banner